LA ROTARY FOUNDATION DEL ROTARY INTERNATIONAL

03 febbraio 2016   00:00  

Il prof. Pietro Pasini, past Governor del glorioso Distretto 2070 nell'annata 97/98 e in questo anno presidente della commissione del distretto 2072 per la formazione rotariana, ci ha parlato della Rotary Foundation, come dice il titolo unica e diretta emanazione e braccio operativo del Rotary International.
Al contrario di ogni buon libro giallo io partirei dalla fine. Alla consegna da parte del nostro presidente del volume curato dal nostro club sulla ricostruzione di Rimini dopo la seconda guerra mondiale,Pietro ha raccontato un episodio della sua vita:da bambino visse  con la sua famiglia a Rimini un bombardamento notturno col cielo illuminato dai bengala e con le bombe sganciate dalle fortezze volanti che esplodendo  facevano  tante vittime e distruzioni. Da allora, almeno in Europa, non si sono più ripetuti simili eventi. Il Rotary International ha sin dalla sua nascita avuto fra i suoi scopi precipui la promozione della pace. La Rotary Foundation, nata nel 1917 dall'intuizione del Presidente Internazionale Arch C. Klumph che all'organismo appena sorto servisse un fondo economico per "to do good in the world". E di bene ne è partito verso tutto il mondo perché ,dai primi 50 dollari del fondo, dal 1947 al 2012 i dollari impegnati sono stati più di 3 miliardi,a cui vanno aggiunti i 10 miliardi messi dai club. Azioni nazionali e internazionali, borse di studio ,promozione del programma 3 H (salute, umanità, fame) e più recentemente il programma Polio Plus per l'eradicazione della Polio nel mondo.
Queste cifre sono il risultato della contribuzione di ogni rotariano, oltre a lasciti generosi e creazione di nuovi fondi, come quello di Bill Gates contro la Polio.
E tutto col lavoro e l'impegno gratuito di milioni di rotariani,uniti dall'ideale del Servizio. In tanti hanno operato per comprensione fra i popoli, ma noi rotariani dobbiamo essere orgogliosi del mattone che abbiamo portato per il benessere dei popoli. Perché MAI PIU' un bambino debba vedere e sopportare gli orrori della guerra, MAI PIU' debba patire la mancanza di acqua e di cibo, MAI PIU' debba morire per malattie ben prevenibili e curabili. MAI PIU'.
 
Riccardo Contestabile
 

MULTI-ROTARY - Distretto 2072